Realtà aumentata

Realtà Aumentata

Libre si è specializzata nella realizzazione di applicazioni native e ibride per Android e iOS, sfruttando le potenzialità della realtà aumentata, in particolare per la visualizzazione di contenuti multimediali e oggetti 3d e visualizzazione di punti di interesse geolocalizzati.

.

Alon

Applicazione/Videogame storico sulla Valle di Susa, utilizza la realtà aumentata per il riconoscimento di particolari presenti in monumenti ed edifici, finalizzato allo svolgimento del gioco.

I tesori della Valle di Susa

Applicazione turistica della Valle di Susa, utilizza la realtà aumentata per visualizzare la posizione e la distanza dei punti di interesse dislocati sul territorio.

GoAustralia

Applicazione realizzata a supporto della consultazione di un catalogo di viaggi turistici. Le foto presenti possono essere inquadrate per visualizzare viste a 360° dei luoghi, video e altri contenuti esclusivi.

GoExclusive

Applicazione realizzata in continuità con GoAustralia, per le mete turistiche del Centro e Sudamerica. La realtà aumentata, anche in questo caso, propone informazioni e suggestioni aggiuntive rispetto al catalogo cartaceo.

ToBee

All’interno di un progetto ambizioso in atto a Torino, Libre ha realizzato il portale web e l’applicazione mobile per individuare la posizione delle arnie e piante oggetto di monitoraggio. L’utilizzo della realtà aumentata permette di visualizzare e raggiungere i luoghi interessati.

La Città Ritrovata

Progetto nato sulla scia di ToBee, prevede l’utilizzo della realtà aumentata per visualizzare e raggiungere gli edifici e monumenti caricati sulla mappa, all’interno del comune di Genova.